Il tour della penisola Iberica – Sesta tappa – Nazzarè

17 agosto 2018

La matina del 17 si riparte, i tempi sono stretti e non possiamo rimanere oltre, la meta è Nazzarè, una piccola tappa di 242 km ma prima vogliamo passare da Agueda, un paesino molto carino, famoso per essere stato il primo ad addobbare le sue vie con ombrelli colorati, e non potevamo perdercelo.

non abbiamo avuto problemi a parcheggiare 7 mt di camper in quanto era mattina e quindi poche persone in giro, abbiamo parcheggiaro sulla strada lungo il giume 40.572264, -8.450610 ma c’è anche un’area sosta per camper alle seguenti coordinate: 40.571200, -8.443462
Terminata questa piccola visita ad Agueda, ripartiamo verso Nazzarè dove arriviamo giusto per ora di pranzo, parcheggiamo in un grande piazzale alle seguenti coordinate: ( 40.571200, -8.443462 ) dove sono presenti molti altri camper anche di notte, non è proprio vicino alla parte alta (quartiere Sitio) ed al paese in basso (quartiere Praia) ma a piedi si può fare e in bici ci sono molte salite e discese abbastanza decise, ma niente di impossibile con una bici con le marce.
Sitio è posizionata in alto, sul promontorio e regala panorami bellissimi, a sinistra la Praia di Nazzarè, spiaggia affollata di turisti e a destra la Praia do Norte, famosa per le sue onde da record che si formanio per la presenza di una profonda gola sotterranea e dove è stata cavalcata l’onda più alta del mondo.
 
Fine sesta puntata
 
Tappa precedente                              Tappa successiva
 

Per essere informati sulle pubblicazioni di nuovi articoli, iscrivetevi alla newsletter, inserite il vostro indirizzo mail nell’apposita casella in fondo alla home page.
 

About the author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *