Il tour dell’Olanda, Normandia e Bretagna – Seconda tappa

10 agosto – 16 agosto 2015

L’Olanda
Il 10 agosto arriviamo nella città di Purmerend e prendiamo subito posto presso la struttura precedentemente prenotata, Van der Valk Purmerend (mappa)
Purmerend è un grazioso paese olandese ricco anche di natura da godersi con una bicicletta, è vicino a diversi paesi caratteristici come Zaandam con il suo centro abitato molto caratteristico le tipiche casette ad un piano ed i giardini ben curati. Il centro di Zaandam e la stazione sono Inntel Hotel Zaandam, la cui facciata è stata creata per stupire. La sua parte frontale, infatti, prevede un vero e proprio collage architettonico di case tipiche , incastrate tra loro in un magnifico e suggestivo quadro di forme e colori. Le sfumature vanno dal verde scuro per poi passare al chiaro e al celeste, in perfetto abbinamento con il cielo e tutto l’ambiente circostante.
  
Altro paese visitato è Schiedam, nel XVIII secolo, Schiedam divenne la capitale mondiale del jenever (il gin olandese). I mulini a vento avevano un ruolo importante nella produzione del jenever, in quanto servivano per la macinazione dell’ingrediente principale: il frumento. Degli originali 20 mulini ne rimangono solo 5. Schiedam è la città dei mulini a vento più grandi del mondo e del Museo del Jenever.
E poi c’è Marken, un grazioso villaggio che è come un museo a cielo aperto, la prima immagine di Marken è di quelle che non si scordano: una serie di casette disposte ordinatamente una accanto all’altra con la facciata rivolta verso il lago. Un villaggio delle favole dove niente è lasciato al caso e niente è fuori posto. I fiori sul davanzale delle finestre, i giardini e i viali accuditi in ogni minimo dettaglio, i graziosi ponticelli che uniscono un quartiere all’altro, le pareti tirate a lucido come fossero state dipinte qualche ora prima…
Un alto paese grazioso da visitare è Volendam, una suggestiva città olandese, dove fare un tuffo nel passato in un’atmosfera da favola. Un labirinto di vicoli stretti, casette colorate, canali e ponticelli. Volendam era il porto della vicina Edam, ed ad oggi ha mantenuto le sue caratteristiche. La via principale ricorda ancora il vecchio borgo di pescatori con edifici, vecchi ma ben ristrutturati, con facciate e frontoni in legno e i tanti negozietti di souvenir.
Non potevamo non visitare la capitale dell’Olanda, Amsterdam, trasgressiva ma non volgare, tradizionale ma tollerante fino all’estremo, è bellissimo perdersi tra i suoi canali, i suoi ponti ed i suoi vicoli, è una città unica.
Altra città che abbiamo visitato è Hoorn situata  a nord di Amsterdam Grazie alla sua posizione strategica per il commercio internazionale rappresentava una base importante per la Compagnia Olandese delle Indie Orientali, le cui navi salpavano alla volta dell’Estremo Oriente per comprare o scambiare merci pregiate.
Per vedere l’intero album fotografico del Tour clicca qui
Per vedere il percorso dell’intero tour clicca qui
Per vedere il video del tour clicca qui
Fine seconda tappa

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *